Sezioni locali A.Gi.Mus.

All’Associazione possono aderire Sezioni Locali mediante richiesta di adesione (prevista dal regolamento dell’Associazione) da inoltrare al Comitato Direttivo Nazionale dell’A.GI.MUS. Viale delle Milizie n.58 – 00192 Roma.

Alla gestione artistico amministrativa di tali sezioni provvede il Comitato Esecutivo locale, presieduto da un Presidente, composto da tre a sette persone musicalmente e culturalmente qualificate, e nell’ambito delle proprie finalità, da un rappresentante degli studenti. Possono farne parte il Direttore del Conservatorio di Musica della Città o dell’Istituto equiparato (dove tali istituti sono presenti), il Provveditore agli Studi ed il Sindaco della città. Relativamente alle modalità di deliberazione del Comitato Esecutivo locale valgono le maggioranze previste dal codice civile. Ciascun Comitato locale nell’ambito del proprio territorio stabilisce le iniziative che ritiene opportune, informandone, con un piano finanziario che verrà preso in esame dal Comitato Direttivo Nazionale in relazione alla disponibilità del bilancio generale, per l’approvazione.

Le Sezioni Locali hanno completa autonomia amministrativa e funzionano con un proprio bilancio, che dovranno inviare, insieme alla documentazione necessaria per la redazione, alla sede Nazionale nei tempi di volta in volta stabiliti dal Direttivo Nazionale e dal Regolamento.

Le entrate delle Sezioni sono costituite dalle quote degli iscritti, da contributi ordinari e straordinari di enti e privati aderenti, nonché da contributi derivanti da manifestazioni ed iniziative musicali. Solo la Sede Nazionale è deputata alla richiesta di contributi da parte dei vari Ministeri. Sanzioni anche di natura economica, fino alla chiusura della sezione stessa, potranno essere comminate alle Sezioni inadempienti.

Calabria

Presidente Alessandro Bagnato
Direttore Artistico Claudio Bagnato
Via Vecchia San Sperato 4/a – Reggio Calabria
Tel. 335/1910426 – 347/7876307
agimusrc@gmail.com

 

La stagione concertistica A.Gi.Mus Calabria 2018 vuole essere un punto di riferimento nell’offerta musicale e culturale della provincia di Reggio Calabria (città Metropolitana) ed abbracciare diversi generi musicali per catturare l’attenzione di un pubblico variegato nei gusti: dal jazz, alla musica classica, dalla lirica alla world music.
Sale da concerto, accademie, conservatori, musei, parchi archeologici, auditorium, saranno i giusti spazi dove vivere questa stagione in linea con gli obiettivi definiti nello statuto nazionale: organizzazione di concerti, spettacolo lirici, conferenze, concorsi nazionali ed internazionali, corsi, master class, festival, rassegne per promuovere la conoscenza della musica affiancando l’Istruzione Musicale e, a volte, sostituendola in quelle realtà sperdute ove questa non esiste.
Un programma pensato per dar spazio ai validissimi giovani artisti locali rivolto soprattutto a un pubblico prevalentemente giovane.
La scelta accurata delle location più adeguate, per acustica, ubicazione ed eleganza, fanno di questa stagione concertistica ciò che mancava da anni in provincia, soprattutto dopo l’abbandono di teatri quali il Siracusa di Reggio Calabria (ormai negozio di abbigliamento) e di una quasi assente programmazione stabile (solo scelte occasionali, fuori abbonamento e relegate a manifestazioni in affitto di privati) del teatro Comunale Cilea.
Un’offerta non solo per la cittadinanza di Reggio Calabria, ma per l’intera provincia, visti i nomi degli artisti in cartellone: Caterina Riotto, Giampiero Locatelli, Nigum Quartet, Antonio Barresi, Selfmotion Quartet, ecc.
Altro punto di forza è il prezzo del biglietto d’ingresso di soli 5 euro, puntando al sold out per i concerti che si svolgeranno nei fine settimana, in orario pomeridiano per consentire la maggiore partecipazione possibile.

Presidente Avv. Raffaele Silipo
Via A. De Gasperi, 62 – 88100 Catanzaro
Tel. 0961 540715
agimuscatanzaro@gmail.com

 

 

Campania

Presidente: Piero Viti
Direttore Artistico: Piero Viti
Via Monserrato 23 – 81031 AVERSA (CE)
Tel. 081/5045446
pieroviti@libero.it
accademia.medartemus@libero.it

Presidente: Guglielmo Francese
Direttore Artistico: direttore artistico
Indirizzo
Tel. 328 254 4075
franceseguglielmo@tiscali.it

Lazio
Presidente: M° Pieralberto Biondi
Direttore ArtisticoM° Franco Petracchi
Via delle Milizie, 58 –  00192 Roma (RM)
 

La nostra sezione si identifica con la storia dell’A.Gi.Mus. Nazionale, fondata nel 1949 con l’intento di avvicinare i giovani alla musica classica, con particolare riferimento agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori. La prima sede dell’associazione fu a Roma e le stagioni concertistiche si realizzarono anche grazie alla fattiva e preziosa collaborazione con la RAI per la stagione sinfonica, a cui si affiancò quella di musica da camera, che si svolse per oltre 30 anni nella magnifica Sala Accademica del Conservatorio “S.Cecilia” di Roma. Numerose stagioni furono organizzate nelle storiche sale di Roma come la sala Baldini, l’Aula Magna del Pontificio Istituto di Musica Sacra a Piazza S. Agostino, la Discoteca di Stato, ecc.
Con la nascita dei corsi ad Indirizzo Musicale negli anni 80 e in quelli successivi si organizzarono brevi stagioni concertistiche presso le numerose scuole medie dando spazio e visibilità  ai giovani diplomati e diplomandi dei Conservatori. Questa attività contribuì a stimolare e a far comprendere maggiormente  l’importanza di intraprendere, nelle lezioni curriculari scolastiche, lo studio serio di uno strumento musicale. Le varie iniziative furono e sono quindi dirette a far si che nelle masse giovanili non si affievolisca l’amore per l’arte dei suoni e che in esse sia sempre viva la comprensione della bellezza del linguaggio musicale, manifestazione profondamente umana ed universale nello spazio e nel tempo. Hanno fatto parte della sede di Roma i vari Direttori del Conservatorio “S.Cecilia”, ricordiamo con affetto i  Maestri Napoli, Ziino, Cambissa, Ravinale  e i Maestri Gordini e Baravelli.
Nel 2001 si decise di distinguere, visto  gli esigui spazi e la notevole mole di lavoro, la sede Nazionale, che era ubicata in Roma presso il Conservatorio S.Cecilia, con la sezione di Roma la quale ha mantenuto la proprie caratteristiche continuando a svolgere la sua benemerita opera di divulgazione attraverso la valorizzazione soprattutto di giovani concertisti a cui si dà l’opportunità di consolidare la loro preparazione, cimentandosi davanti al pubblico. Oltre ad organizzare numerosi concerti e seminari nelle scuole di ogni ordine e grado, organizziamo  stagioni di musica da camera presso i Musei con l’intento di valorizzare gli spazi museali coniugando le varie espressioni artistiche. Sale utilizzate: l’Accademia di Romania,  l’Accademia Polacca, il Circolo Tevere Remo, la Sala della scuola Yamaha, il Museo degli Strumenti Musicali, la Casina delle Civette a Villa Torlonia.

PresidenteMauro Restivo
Vice presidente Raffaele Bevilacqua  
Direttore Artistico
Liliana Bernardi

Consigliere:  Massimiliano Negri
Via Colle Barco  4, 00039 Zagarolo (RM)
Tel. 347/0822169
maurorestivo2@gmail.com

La sezione Roma Est  nasce con l’idea che la divulgazione della Musica sia fondamentale nel nostro Paese che vanta una illustre e solida  tradizione da preservare e che ha dato  i natali ad alcuni tra i più insigni musicisti del mondo. Pensiamo che la conoscenza della tradizione sia struttura fondamentale nel creare nuove curiosità nei nostri giovani e proiettarli verso il futuro.
La Sezione Roma Est, pur se nata da poco, ha già dato vita, con ottimi risultati, al Concorso “Polifemo D’Oro” dedicato alle scuole ad indirizzo musicale, raggiungendo la cifra considerevole di circa 300 iscritti, con la partecipazione di 11 orchestre che hanno presentato i repertori più disparati.
Altra importante iniziativa è il Concorso di Composizione e Trascrizione ideato dal nostro Direttore Artistico M° Francesco Taranto in collaborazione con la Sede A.gi.mus. Nazionale e  il M° Roberto Cilona.  Anche questo progetto vanta ottimi risultati, sia numericamente sia in termini di qualità dei candidati. Per la prossima stagione musicale, prevediamo un ampliamento del suddetto Concorso alla Musica Popolare, in collaborazione con due importanti associazioni il  FUIS, “Federazione Unitaria Scrittori” e l’Accademia ”Giuseppe Gioacchino Belli”.
Inoltre,  tenendo fede agli obiettivi dell’A.gi.mus.,  promuoveremo incontri e masterclass tra i nostri giovani artisti in formazione e autorevoli musicisti e interpreti di fama internazionale.

La nostra sezione si identifica con la storia dell’A.Gi.Mus. Nazionale, fondata nel 1949 con l’intento di avvicinare i giovani alla musica classica, con particolare riferimento agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori. La prima sede dell’associazione fu a Roma e le stagioni concertistiche si realizzarono anche grazie alla fattiva e preziosa collaborazione con la RAI per la stagione sinfonica, a cui si affiancò quella di musica da camera, che si svolse per oltre 30 anni nella magnifica Sala Accademica del Conservatorio “S.Cecilia” di Roma. Numerose stagioni furono organizzate nelle storiche sale di Roma come la sala Baldini, l’Aula Magna del Pontificio Istituto di Musica Sacra a Piazza S. Agostino, la Discoteca di Stato, ecc.

Con la nascita dei corsi ad Indirizzo Musicale negli anni 80 e in quelli successivi si organizzarono brevi stagioni concertistiche presso le numerose scuole medie dando spazio e visibilità  ai giovani diplomati e diplomandi dei Conservatori. Questa attività contribuì a stimolare e a far comprendere maggiormente  l’importanza di intraprendere, nelle lezioni curriculari scolastiche, lo studio serio di uno strumento musicale. Le varie iniziative furono e sono quindi dirette a far si che nelle masse giovanili non si affievolisca l’amore per l’arte dei suoni e che in esse sia sempre viva la comprensione della bellezza del linguaggio musicale, manifestazione profondamente umana ed universale nello spazio e nel tempo. Hanno fatto parte della sede di Roma i vari Direttori del Conservatorio “S.Cecilia”, ricordiamo con affetto i  Maestri Napoli, Ziino, Cambissa, Ravinale  e i Maestri Gordini e Baravelli.
Nel 2001 si decise di distinguere, visto  gli esigui spazi e la notevole mole di lavoro, la sede Nazionale, che era ubicata in Roma presso il Conservatorio S.Cecilia, con la sezione di Roma la quale ha mantenuto la proprie caratteristiche continuando a svolgere la sua benemerita opera di divulgazione attraverso la valorizzazione soprattutto di giovani concertisti a cui si dà l’opportunità di consolidare la loro preparazione, cimentandosi davanti al pubblico. Oltre ad organizzare numerosi concerti e seminari nelle scuole di ogni ordine e grado, organizziamo  stagioni di musica da camera presso i Musei con l’intento di valorizzare gli spazi museali coniugando le varie espressioni artistiche. Sale utilizzate: l’Accademia di Romania,  l’Accademia Polacca, il Circolo Tevere Remo, la Sala della scuola Yamaha, il Museo degli Strumenti Musicali, la Casina delle Civette a Villa Torlonia.

PresidenteAdriano Fabio Testa
 Direttore Artistico Roberto Galletto
Piazza Martiri di Valle Rotonda, 1 – 03100 Frosinone (RM)
Tel. 338/3899493
adrianofabiotesta@gmail.com

 

Presidente Lisa Francese
Direttore Artistico Lisa Francese
Tel.  389.15.33.055
l-francese@libero.it

Lombardia
Presidente: Gabriella Vai
Vice Presidente: Domenico Piazza
Direttore Artistico: M°Ennio Cominetti
Via IV Novembre 15 – 23829 Varenna (LC)
Tel. 339 4161359
info@agimuslombardia.com
Sito web della sezione: www.agimuslombardia.com
 
Nelle sue undici province, la Lombardia, oltre agli importanti capoluoghi, conta un gran numero di minuscoli comuni, molti dei quali al di sotto dei cinquecento abitanti. Cercando di superare l’ormai cronica insufficiente disponibilità economica che le amministrazioni comunali lamentano, A.Gi.Mus. Lombardia, Milano si sforza di proporre ogni anno la partecipazione ai vari Festival, musicali, teatrali e coreutici, appositamente progettati per consentire la fruizione da parte di un’ampia fascia di popolazione, che va dai più grandi ai più piccini, senza dimenticare i più deboli. Non viene neppure trascurata l’archeologia musicale attraverso la valorizzazione dei numerosi e prestigiosi organi storici presenti nelle chiese della regione, oltre che dei siti di rilevante valore culturale, ville e castelli o dimore rurali, che abbondano sul territorio regionale lombardo.
Oltre che per la loro indiscussa qualità, le proposte di A.Gi.Mus. Lombardia Milano vengono maggiormente apprezzate per la loro circuitazione a livello regionale, che le rende visibili e fruibili da un pubblico sempre più vasto.
Nel 2018, e per gli anni a venire, verranno promossi i seguenti Festival:
 
  1. Circuito Organistico Internazionale in Lombardia (XXIX edizione nel 2018)
  2. L’Opera en poche (produzioni di famose Opere liriche per il grande pubblico)
  3. Mozart in Lombardia
  4. Con gli occhi di lei (una serie di eventi artistici e culturali in una prospettiva tutta femminile)
  5. Note d’acqua (festival multidisciplinare e transfrontaliero Italia-Svizzera)
 
Oltre ad una serie di concerti, conferenze workshop e altro, organizzati singolarmente presso alcuni Comuni.
Per la realizzazione delle proprie iniziative A.Gi.Mus. Lombardia Milano si avvale di un proprio Coro (il Coro Accademico Lombardo) e di una propria Orchestra (l’Orchestra Cameristica Lombarda), composti da musicisti professionisti, oltre che di prestigiosi artisti provenienti da ogni parte del mondo, alcuni dei quali vincitori di concorsi internazionali.
Marche

Presidente: M° R. Galletto
Vice Presidente: Dott. M. Battistoni
Consiglieri: Dott. E. De Falco
Strada Mondolfo 41/d – San Costanzo (PU)
Tel. +39 347 2211554
agimusfano@gmail.com

Puglia

Presidente: Antonio Curto
Direttore Artistico: Antonio Curto
Via Manzoni 25 – 72021 Francavilla Fontana
Tel.: 333 1125288
agimusfrancavilla@gmail.com

 

La Sezione A.Gi.Mus di Francavilla Fontana è di recente istituzione.
Tra le principali finalità della sezione vi è la promozione della materia musicale a tutti i livelli e in tutte le modalità, con particolare attenzione ai più giovani, tenendo conto delle specificità socioculturali in cui l’azione associativa sarà espletata.
Oltre all’azione promozionale innanzi descritta, la sede di Francavilla Fontana punterà anche alla valorizzazione turistica del territorio, attraverso la realizzazione di concorsi nazionali ed internazionali e alla realizzazione di svariati eventi sia nella stessa Francavilla Fontana che in altre città del Salento.
Saranno realizzate, attraverso la sottoscrizione di protocolli d’intesa sia con Enti Pubblici che Privati, collaborazioni finalizzate sempre alla promozione della musica in tutte le sue espressioni, ma anche alla valorizzazione delle risorse umane, nonchè all’accrescimento dell’immagine e del decoro della nostra grande Associazione A.Gi.Mus

Presidente: Giuseppe Isacco Buccaliero
Vicepresidente: Chiara Diviggiano
Direttore Artistico: Andrea Siano

Viale Provinciale per Lariano 24 – 72028 Torre Santa Susanna (BR)
Tel.: 327 3642640
agimustorresantasusanna@gmail.com 

 

Giuseppe Isacco Buccoliero – Presidente
. Sassofonista classico
. Didatta
. Ricercatore
. Editore e arrangiatore

Chiara Diviggiano – Vicepresidente
. Cantante
. Autrice& Compositrice
. Tecnico del suono

Andrea Siano – Consulente artistico
. Compositore
. Pianista
. Didatta
. Performer

Rosanna Volpe – Tesoriere
. Direttore Artistico
. Vocal Coach
. Cantante Lirica
. Musicoterapeuta

Gregorio Palummieri – Consulente Artistico
. Fisarmonicista
. Didatta
. Performer

Marika G. Gianfreda – Segretario
. Pianista
. Arrangiatrice &Produttrice
. Esperta in Diritto spagnolo e  Relazioni Internazionali

 

LE NOSTRE COLLABORAZIONI
La sede di Torre Santa Susanna ha, nei suoi tre anni di vita, coltivato diverse relazioni con eventi e organizzazioni locali e del territorio nazionale, in particolare:
. HOOP “The Music Circle” – con la direzione artistica di Red Canzian, una sound-city nata all’interno degli storici studi dei Pooh a Milano.
. EFFETTO NOTTE – Arte, Musica & Spettacolo dei Patron Maurizio Ciardo e Miria Gravili – Evento premiato come Eccellenza Italiana presso la Mostra del Cinema di Venezia.
. Miria Records di Miria Gravili – Etichetta discografica indipendente
. Scuola Musicale Comunale di Francavilla Fontana (BR) – Diretta dal M° Antonio Curto
. A.Gi.Mus. sezione di Francavilla Fontana (BR)
. A.Gi.Mus. sezione di Catanzaro (CZ)
. SIMC (Società Italiana della Musica Contemporanea)
. II Istituto Comprensivo Ceglie Messapica  (BR)

Sicilia

Presidente: Giuseppe Basile
Direttore Artistico Ibla Classica International:  M° Marisa Di Natale
Via Risorgimento 45 – 97015 Modica (RG)
Tel. 3345387069 – 3384339281
agimusragusa@gmail.com

Presidente: Rosaria Terranova
Vice Presidente: Flavia Casto
Direttore Artistico: Gabriele Bosco
Segretario: Alfonso Lapira
Tesoriere: Michelangelo Casto – Rosario Ferla
Consigliere: Giuseppe Valenti
Consigliere: Corrada Cavarra

Via Ascenzo Mauceri, 39b – 96017 Noto (SR)
Tel. 328 2324287
rosannaterranova01@gmail.com

Toscana

Presidente: Chandra Ughi
Direttore Artistico: Fabiana Barbini
Via della Palancola 30 – 50133 Firenze (FI
Tel. / Fax 055 580996
agimus.firenze@agimus.it

 

La sezione A.Gi.Mus. di Firenze e Livorno è guidata dalla direzione artistica di Luca Provenzani e Fabiana Barbini. E’ stata una delle prime associazioni italiane, con un progetto pilota sul territorio nazionale, a dar vita ad una stagione di concerti in ospedale, pensati per i degenti, per le loro famiglie e per il pubblico esterno. Nel 1999 all’ospedale di Careggi a Firenze è nata “Careggi in Musica”, manifestazione premiata dalla Presidenza della Repubblica Italiana (2008 e 2015) e dalla Presidenza della Camera dei Deputati (2015). Sempre nel 2015 la manifestazione ha ricevuto una lettera di plauso dal ministro della salute Beatrice Lorenzin. Sul modello di “Careggi in Musica”, l’associazione ha dato vita ad una Rete Regionale di Musica in Ospedale che è arrivata a coinvolgere ben 9 presidi in Toscana: oltre a Careggi, l’Ospedale Pediatrico Meyer a Firenze (dove la sezione cura una stagione di fiabe musicali per bambini) e gli ospedali di Arezzo, Livorno, Cecina, Borgo San Lorenzo, Figline Valdarno, Empoli e Fucecchio. Numerose le attività della sezione dedicate ai giovani talenti. Nel 2010 è nato il Concorso Internazionale Premio Crescendo Città di Firenze in cui ogni anno si esibiscono giovani musicisti poi protagonisti nelle maggiori stagioni concertistiche e programmi televisivi nazionali. Alla commissione di concorso prendono parte importanti prime parti d’orchestra, concertisti e docenti di Conservatorio. Nel 2017 il concorso ha ricevuto una lettera di congratulazioni dalla Vicepresidente del Senato Rosa Maria di Giorgi.
Tra le altre attività si segnalano i concerti estivi in collaborazione con il Comune di Firenze (Estate Fiorentina) e il Quartiere 5 dove si esibiscono affermati professionisti e giovani musicisti in carriera.

Presidente: Luca Provenzani
Via della Palancola 30 – 50133 Firenze
Tel/Fax. : 055/580996
segreteria@agimusfirenze.it

 

La sezione A.Gi.Mus. di Firenze e Livorno è guidata dalla direzione artistica di Luca Provenzani e Fabiana Barbini. E’ stata una delle prime associazioni italiane, con un progetto pilota sul territorio nazionale, a dar vita ad una stagione di concerti in ospedale, pensati per i degenti, per le loro famiglie e per il pubblico esterno. Nel 1999 all’ospedale di Careggi a Firenze è nata “Careggi in Musica”, manifestazione premiata dalla Presidenza della Repubblica Italiana (2008 e 2015) e dalla Presidenza della Camera dei Deputati (2015). Sempre nel 2015 la manifestazione ha ricevuto una lettera di plauso dal ministro della salute Beatrice Lorenzin. Sul modello di “Careggi in Musica”, l’associazione ha dato vita ad una Rete Regionale di Musica in Ospedale che è arrivata a coinvolgere ben 9 presidi in Toscana: oltre a Careggi, l’Ospedale Pediatrico Meyer a Firenze (dove la sezione cura una stagione di fiabe musicali per bambini) e gli ospedali di Arezzo, Livorno, Cecina, Borgo San Lorenzo, Figline Valdarno, Empoli e Fucecchio. Numerose le attività della sezione dedicate ai giovani talenti. Nel 2010 è nato il Concorso Internazionale Premio Crescendo Città di Firenze in cui ogni anno si esibiscono giovani musicisti poi protagonisti nelle maggiori stagioni concertistiche e programmi televisivi nazionali. Alla commissione di concorso prendono parte importanti prime parti d’orchestra, concertisti e docenti di Conservatorio. Nel 2017 il concorso ha ricevuto una lettera di congratulazioni dalla Vicepresidente del Senato Rosa Maria di Giorgi.
Tra le altre attività si segnalano i concerti estivi in collaborazione con il Comune di Firenze (Estate Fiorentina) e il Quartiere 5 dove si esibiscono affermati professionisti e giovani musicisti in carriera.

Presidente: Gloria Mazzi
Polo “Bianciardi” Liceo Musicale – Piazza De Maria 31, 58100 Grosseto
Tel. 328/7018626
gloriamazzi74@gmail.com

Umbria
Presidente: M° Salvatore Silvestro
Vice Presidente: M° Giuseppe Pelli
Via Pompili, 34 – 06122 Perugia (PG)
Tel./Fax: 075 5729231
agimus.perugia@agimus.it
 

I PRIMI 70 ANNI DI A.GI.MUS. – 60 ANNI DI A.Gi.Mus. PERUGIA (di S. Ragni, dal blog di Francesco Castellini)
Il presidente nazionale, Salvatore Silivestro (nella foto), nella sala riunioni di Palazzo Gallenga, ribadisce il consolidato legame tra la sua istituzione e il prestigioso ateneo internazionale. E non si tratta solo di ospitalità, perché l’Universita per Stranieri è partner attivo dell’A.Gi.Mus. sin dai tempi del rettore Valitui, in una successione virtuosa passata nelle mani del senatore Spitella che, negli anni ’80, ratificò una convenzione tra la sua università e l’A.Gi.Mus. E’ così che la sezione perugina, fondata nel 1959 da Valentino Bucchi,  allora direttore del Morlacchi, svolge le sue attività in un ambiente accademico carico di storia e di cultura. Una presenza che l’attuale rettore, Giuliana Grego Bolli, nella sua veste di presidente onorario, continua a considerare un arricchimento della sua
istituzione. Di fronte agli esponenti della stampa perugina, Silivestro elenca fatti del passato e del presente, aprendo finestre molto interessanti sull’immediato futuro. Il 2 e il 3 maggio, Palazzo Gallenga ospiterà una prestigiosa manifestazione di InterKultur di Francoforte. Decine di cori europei occuperanno le aule dell’ateneo per il  tradizionale raduno annuale. L’ aula magna è risultata una sede appetibile e di rilievo visivo, e questo farà rimbalzare, in tutto il mondo delle corali, un’ immagine che valorizzerà non poco tutta la città. «Per i 70 anni della nostra vita associativa, dichiara Silivestro, è stata presa l’iniziativa di particolari celebrazioni che avranno come testimonial Michele Placido, nativo di Ascoli Satriano, dove ha sede una delle più antiche A.Gi.Mus.
Perugia proporrà, come suo contributo nazionale, un concerto di una giovane cantante perugina, Chiara Mogini, soprano lirico di già prestigiosa carriera.
Abbiamo iniziato il nostro cartellone con il tradizionale concerto di Capodanno, ospitando per la seconda volta l’orchestra nazionale del Kazakistan, e ci apriremo, a inizio di primavera, all’abbraccio di Musica dal Mondo, il festival delle orchestre e dei cori giovanili giunto alla sua ventesima edizione.
In questa chiave va valutata la stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale. Fino ad autunno inoltrato, centinaia di ragazzi saranno ospiti delle strutture alberghiere del territorio e, anche questo, è un bell’incremento di presenze.  Rassegna di giovani concertisti, itinerari musicali e seminari dedicati al bicentenario di Suppè e Offenbach, rassegna corale internazionale “Voices for Peace”, musica e polifonia rinascimentale per il centenario di Leonardo da Vinci, chitarra e danza, letteratura e poesia con i duecento anni dell’Infinito di Leopardi e il Peer Gynt di Ibsen con le musiche di Grieg sono alcune delle voci in attivo di un campionario di cultura e di umanità che l’A.Gi.Mus. riverserà sugli studenti stranieri e su quanti perugini vorranno continuare a seguire la vita di una dei presidi di civiltà che la nostra città può vantare.

Veneto

Presidente: Letizia Michielon
c/o Ateneo Veneto San Marco Campo San Fantin 1897, 30124 Venezia
Corrispondenza: Letizia Michielon, S. Croce 3027a, 30135 Venezia
Tel. 349 6669882
info@agimusvenezia.it

 

La sezione di Venezia nasce nel 2008 e, da subito, si distingue per una programmazione caratterizzata dalla promozione del repertorio contemporaneo, con molte prime assolute e progetti dedicati a importanti artisti del XX secolo (tra cui Maderna, Nono, Mondrian, Vedova), per le collaborazioni internazionali con Università, Conservatori e Accademie di Belle Arti e per la promozione dei giovani talenti, con fondazioni di ensemble aperti a sperimentazioni interdisciplinari.
All’attività concertistica si è affiancata quella formativa, con stage tenuti da artisti prestigiosi (tra cui Ivan Fedele e Claudio Ambrosini) e creazione di favole musicali per ragazzi, che hanno aperto e chiuso il Carnevale dei ragazzi organizzato dalla Biennale.
Molteplici anche le iniziative nel settore della ricerca, con organizzazione di Convegni Internazionali di Filosofia della Musica, documentati da atti editi dalla Rivista dell’Ateneo Veneto (sede legale dell’Associazione) e da Mimesis.
Le collaborazioni hanno coinvolto prestigiosi enti di produzione culturale veneziani, tra cui Teatro La Fenice, Ateneo Veneto, Fondazione E.Vedova, Archivio L.Nono, Fondazione Levi, Associazione Italo Tedesca, Teatro Toniolo e Centro Candiani di Mestre.

PresidenteElia Modenese
Direttore Artistico:  Elisabetta Gesuato
Via A.De Gasperi 23 – 35027 Noventa Padovana
Tel.: 340 4254870
agimus.padova@agimus.it

La sezione di Padova dell’A.GI.MUS. è presente nel territorio dall’Ottobre 1994, data di inaugurazione della Prima Stagione Concertistica, presso il Salone di Palazzo Zacco Armeni, sede del Circolo Ufficiali di Presidio (ora Circolo Unificato dell’Esercito Italiano) in Prato della Valle. E’ diretta fin dalla sua apertura dal M° Elia Modenese e dalla prof.ssa Elisabetta Gesuato. In questi  anni di attività l’A.GI.MUS. ha proposto alla cittadinanza in prestigiose sale da concerto (Palazzo Zacco-Armeni, Palazzo Zabarella, Palazzo Liviano – Sala dei Giganti, Studio Teologico del Santo, Auditorium Pollini, Teatro Barbarigo) musicisti italiani e stranieri di talento, vincitori di Concorsi Musicali Internazionali, laureati presso le migliori Accademie di Alto Perfezionamento di musica in Italia e all’estero. Si ricordano il violoncellista russo Kiril Rodin, primo premio al Concorso Internazionale Ciaikovsky di Mosca, la violinista russa Natalia Lomeiko, primo premio al Concorso Internazionale Paganini di Genova e al Ciaikovsky di Mosca, il pianista tedesco Martin Helmchen, primo premio al Concorso Internazionale “Clara Haskil” (Svizzera).
Per  anni l’AGIMUS ha ospitato, all’interno della sua Stagione, la performance di alcuni bambini prodigio. Ricordiamo la dodicenne violinista di Taiwan, Liao PeiWen proveniente dalla prestigiosa Juilliard School di New York, la tredicenne austriaca Marie Isabel Kropfitsch proveniente dall’Università della Musica di Vienna, ospite di un programma RAI di Piero Angela (Superquark) sul talento musicale.
A.GI.MUS. Padova organizza annualmente dal 2003 il prestigioso Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Premio Città di Padova”, riservato alle sezioni strumentali archi, fiati, canto, arpa, pianoforte, complessi cameristici. Fiore all’occhiello del Concorso Internazionale è la prestigiosa sezione per Solisti ed Orchestra che riscuote sempre un grande successo e la cui Finale si è tenuta presso l’Auditorium  del Conservatorio Pollini e il teatro Barbarigo di Padova, attualmente si svolge a Palazzo Zacco Armeni ed è aperta al pubblico. Il  Concorso Internazionale registrato la partecipazione di concorrenti provenienti da moltissimi paesi del mondo tra cui: Repubblica Ceca, Corea del Sud, Romania, Stati Uniti, Cina, Austria, Spagna, Vietnam, Canada, Germania, Croazia, Francia, Norvegia, Polonia, Giappone, Taiwan, Ucraina, Serbia, Russia, Ungheria, Albania, Venezuela, Slovenia, Slovacchia, Svizzera, Olanda, Belgio, Lettonia, Nuova Zelanda, Finlandia, Bulgaria, Lituania, oltre che dalle diverse regioni italiane.
A.GI.MUS., in questi anni, ha organizzato manifestazioni, spettacoli ed eventi di grande pregio artistico e culturale con prestigiose Orchestre sinfoniche e compagnie di danza internazionali ospitate presso il Teatro Verdi (Notturni di Danza e Capodanno a Teatro) e  l’Auditorium Pollini di Padova, il Teatro Nuovo di Verona, il Teatro Comunale di Vicenza, il Politeama Rossetti di Trieste, il Teatro Comunale di Pordenone, il Gran Teatro Morato di Brescia, sempre con grande successo di pubblico e di critica. Sono state invitate le seguenti orchestre sinfoniche e compagnie di danze internazionali: Orchestra Sinfonica di Mosca, Orchestra Filarmonica di Bacau (Romania), Ladies Sofia Orchestra (Bulgaria), Orchestra Filarmonica di Verona, Orchestra di Padova e del Veneto, Balletto Statale Russo “I Cosacchi del Don”, Balletto Nazionale Polacco, Balletto Nazionale della Georgia, Bulgarian Dreams Dancers, Governmente State Accademic Dance Company “Kabardinka” del Caucaso, Imperial Russian Dance Company, Balletto del Teatro dell’Opera di Bucarest, Balletto del Teatro dell’Opera di Sofia, Russian State Ballet di Mosca, Russian Ballet of  Volga, Royal Mongolian Ballet, Ballet Nueva Cuba, Ballet Flamenco Espanol, Tango Rouge Company, Hungarian State Folk Ensemble.

Presidente: Valerio Giancarlo
Direttore Artistico: prof.ssa Cristina Fiscon
P.zza Martiri n. 11/B – 35010 S. Giustina in Colle (PD)
Tel. 049/5794659
valeriogiancarlo@libero.it

 

La sezione di Camposampiero nasce nel 1990 da un gruppo di appassionati di Musica che, oltre all’apprezzamento estetico di quest’Arte, credono nel suo valore etico e didattico per una crescita sana e armoniosa della Persona.
Per questo motivo si opera, nella divulgazione e diffusione nel territorio di Camposampiero e dei Comuni limitrofi dell’Alta Padovana, rivolgendosi ad un pubblico di tutte le età.
A tal fine si organizzano:

  • lezioni Concerto presso le Istituzioni Scolastiche per gli studenti della Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado;
  • concerti nelle Case di Cura per le persone della terza età;
  • concerti aperti a tutti presso Sale, Chiese, Teatri, Ville Storiche del Territorio, Sale Consiliari dei Palazzi Comunali volti alla riscoperta e valorizzazione di Siti Storici ignorati o scarsamente conosciuti dalla popolazione stessa.

Nel tentativo di colmare questa lacuna la nostra Sezione si è fatta promotrice anche di questa importante  funzione: far conoscere e apprezzare il Territorio ai suoi cittadini.

Grandi nomi della Musica si sono esibiti nelle nostre Manifestazioni Musicali: i violinisti Shlomo Mintz, Piero Toso, Federico Guglielmo, Glauco Bertagnin, Guido Rimonda, Davide De Ascanis, i chitarristi Alirio Diaz, Stefano Grondona, Alberto Mesirca, i pianisti Ennio Pastorino, An Li Pang, Donatella Pieri, Alessandro Cesaro, Leonora Armellini, i flautisti Claudio Montafia, Mario Folena, i violoncellisti Luca Fiorentini, Gian Antonio Viero, Luca Paccagnella, Luca Provenzani, il fisarmonicista Romano Benetello e molti altri ancora.
Ma quel che ci preme maggiormente è mettere in luce i Giovani Talenti offrendo loro  opportunità di esibirsi e farsi apprezzare.
In particolare il violinista Matteo Valerio Master presso Mons Belgio (attivo in Cina, Israele, Russia, Inghilterra, Iran, Olanda, Germania), il pianista Alessandro Ferretto, i flautisti Ludovico Degli Innocenti Master Hoschule di Stoccarda, Accademia di Biella, Accademia di Santa Cecilia di Roma, Lorenzo Morrocchi ora studente alla Juliard School di New York, Niccolò Valerio laureando presso il CNSMD di Lione attivo in Francia, Polonia, Israele, Finlandia, Cina.

Diventa socio

Aiutaci a promuovere la musica e a sostenere i nostri giovani talenti diventando anche tu un SOCIO A.GI.MUS.

Con l’iscrizione di 10 € avrai diritto a condizioni speciali riservate su più di 500 concerti che organizziamo ogni anno e potrai ricevere sconti esclusivi e promozioni grazie alle partnership attivate con importanti realtà appartenenti al settore culturale e musicale.

SOSTIENI LA MUSICA E I GIOVANI TALENTI!

Apri una sezione A.Gi.Mus.

Se desideri aprire una nuova Sezione A.Gi.Mus. basterà produrre una domanda di adesione indirizzata al nostro Comitato Direttivo Nazionale. Approvando il regolamento dell’Associazione e presentando un programma artistico ed economico, sarà possibile avviare il tuo progetto musicale per la tua città a favore di tutti i giovani artisti del territorio e non solo.

OFFRI PIÙ MUSICA AI GIOVANI NELLA TUA CITTÀ!

Valorizziamo la musica come forma artistica,
culturale e sociale.

Aiutaci a promuovere la musica e a sostenere i nostri giovani talenti diventando anche tu un SOCIO A.GI.MUS. Con l’iscrizione di 10 € avrai diritto a condizioni speciali riservate su più di 500 concerti che organizziamo ogni anno e potrai ricevere sconti esclusivi e promozioni grazie alle partnership attivate con importanti realtà appartenenti al settore culturale e musicale. SOSTIENI LA MUSICA E I GIOVANI TALENTI!