Home Chi Siamo Sezioni Bandi e Concorsi Artisti Compositori Contatti Diventa Socio
© 2012 all rights reserved  A.Gi.Mus:Via Otranto, 36 - 00192 Roma | Trademarks | Privacy Policy | Amministrazione Trasparente Leverano (A.N.F.I.) Sezione 2011 2010

A.GI.MUS. Sezione di Leverano
Presidente: Angelo Pettofrezza           Vice Presidente: Elio Leo    Segretario: Rocco Durante          
Tesoriere:
Mariano Pendinelli  Consigliere: Fernando Caputo Direttore Artistico: Antonio Saponaro

Via Enrico Toti 63 - 73043 Copertino (LE)

Tel. 339/8286200

sutor.ap@alice.it


SEZIONE di LEVERANO
MANIFESTAZIONI 2014

SEZIONE di LEVERANO
DANTE AL CASTELLO
01 marzo

SEZIONE di LEVERANO
26 APRILE 2014 NEL CASTELLO ANGIOINO DI COPERTINO CONCERTO DI PIANOFORTE.

Nella splendida e suggestiva sala dell'imponente castello Angioino di Copertino si è esibito il giovanissimo musicista Antonio Re con una perfomance strepitosa al pianoforte.
Un'esibizione che ha lasciato senza fiato per la maestria ed abilità dimostrata. Il giovane pianista ha saputo svelarsi attraverso l'ondeggiarsi delle dita delicate ma al contempo sicure e decise, pronte a mostrare un maturo e determinato portamento.
Con variazioni ritmate di andante, piano, veloce ha eseguito in maniera sublime brani dei classici di fama mondiale come Chopin, Beethoven, Grieg, Brahms, Rachmaninoff.
Ha deliziato gli orecchi di una platea attenta e composta, ma soprattutto sbalordita per la semplicità con la quale Antonio ha esposto la sua bravura. Una musica che ha raggiunto l'animo di ogni spettatore, oltrepassando con intensità e acutezza la parte epidermica.  
In modo elegante e raffinato come è stato descritto a ben vedere dai sindaci di Copertino, Giuseppe ROSAFIO, di Leverano, Giovanni ZECCA, e dalla direttrice artistica del Castello dott.ssa Caterina RAGUSA , timido e schivo agli applausi, ha esibito la dote di pianista e un talento che coltiva da piccolo. Dopo tanti sacrifici e studio sembra raccogliere già i frutti del successo che gli auguriamo continui sempre in levare.
È un'immensa gioia vedere ragazzi impegnati ed è una grande soddisfazione quando sono in particolare salentini, cresciuti in terra sì amara e a volte ingrata come scriveva Vittorio Bodini, ma fertile e  ricca di succosi e saporiti frutti.
Tuttavia Antonio Re non è stato solo, a lui si sono aggiunte le esibizioni dei maestri di pianoforte Carlo SCORRANO e Valentina PARENTERA, con un brano di Czerni (a quattro mani), completando il quadro ampiamente bello di per sé.
Antonio Re mi par già di vederlo tra qualche anno nei grandi teatri europei o in altri celebri luoghi a suonare uno splendido pianoforte, incantando il pubblico e ottenendo il “sold out” ad ogni concerto proprio come il talentuoso e ormai famoso Giovanni Allevi.
    Alessandra Peluso


Ascoli Satriano Acaja - Langhe Roero (A.L.R.) Arezzo Camposampiero Costa d' Amalfi Catanzaro Fano Firenze/Livorno Leverano Lombardia / Milano Mascalucia Napoli Padova Perugia Ragusa Roma Roma Urbis Sanremo Siracusa Udine Venezia